ALLARME OBESITA' : UNA NUOVA PANDEMIA ALL'ORIZZONTE




In italia i bambini in età scolare in sovrappeso rappresentano il 20,4% e i bambini obesi il 9,4%, compresi i gravemente obesi che rappresentano il 2,4% (obesi+sovrappeso = 29,8% ovvero circa un bambino su 3)

con una maggiore prevalenza nel centro sud.

E'quanto emerge dall'ultimo rapporto elaborato nel 2019 da Okkio alla Salute, un sistema di sorveglianza nazionale promosso e finanziato dal Ministero della Salute in collaborazione con tutte le Regioni e il Ministero dell’Istruzione. Esso raccoglie informazioni sugli stili di vita dei bambini della scuola primaria, sul loro stato ponderale e sulle iniziative scolastiche riguardanti la nutrizione e il movimento.L’obesità infantile è un fenomeno non solo dilagante ma anche persistente: circa il 50% degli adolescenti obesi rischia di esserlo anche da adulto.

Tra le problematiche di salute innescate dal sovrappeso e dall’obesità, si va da quelle più evidenti come le ortopediche, con il ginocchio valgo e il piede piatto, a quelle più insidiose quale l’ipertensione, circa il 30% dei bambini obesi è iperteso.

Altra complicanza è la steatosi epatica con o senza rialzo delle transaminasi, in circa il 40% dei bambini obesi, anche a 5-7 anni, è evidenziabile un accumulo di "grasso" a livello del fegato;e ancora,la sindrome metabolica, aumento del colesterolo, dei trigliceridi e dell'acido urico, incremento dell'insulina con possibile evoluzione verso un diabete di tipo 2, problemi legati al sonno, apnee notturne e tutta una serie di problematiche che andrebbero valutate nella fascia preadolescenziale e che risultano legate ai rapporti con gli altri, dalla potenziale depressione e alla non accettazione di se stessi.

Difficoltà di ordine psicologico che si manifestano a volte in maniera importante.

Questi dati manifestano dunque un urgente e preoccupante problema di non facile e immediata risoluzione, che deve essere affontato e arginato con strategie precise articolate su più livelli.

Da qui l'esigenza, da parte di Insieme per crescere di realizzare un'ampia azione di sensibilizzazione , informazione e formazione diretta ai più giovani, bambini e ragazzi, che devono essere aiutati nel divenire consapevoli protagonisti delle proprie scelte alimentari, con l'intento di coinvolgere per loro tramite, anche le famiglie e che sia in grado di fornire e diffondere pratiche di corretta alimentazione per favorire nuovi stili di vita più sani e sostenibili.

Post in evidenza
Post recenti